mercoledì 30 settembre 2015 | By: Bianca Rita Cataldi

Parigi è uno stato d'animo



Tutto è iniziato il giorno del mio compleanno, il 20 maggio di quest'anno. Ero arrabbiata perché quasi nessuno tra i miei amici mi aveva fatto gli auguri e perché non avevo ricevuto nessun regalo. Lo so, lo so, a volte sono proprio una bambina. Poi arriva la sera del 20 maggio, Alessio mi porta al mio pub irlandese preferito, il Joy's, et voilà: i miei migliori amici e la mia famiglia sono lì, seduti intorno a un tavolo. Gabriele, Pietro, Ilaria, Eleonora. I miei cognati, i miei suoceri, i miei genitori. Alessio. E poi Parigi, in una busta che mi viene consegnata prima della cena. Biglietti per Parigi, 25-29 settembre. Chi mi segue da tempo sa quanto io ami la capitale francese (basta leggere Paris calling, un mio articolo scritto quasi un anno fa) e dunque può immaginare anche la mia faccia quando ho aperto la busta. Chi ti ama sa sempre cosa regalarti.

Insomma, siamo stati a Parigi. Abbiamo anche lavorato, ovviamente (la nostra casa editrice non ha un nome francese per puro accidente) e ora siamo tornati a casa, non senza aver prima riempito di foto la memoria di Shaunee, la mia adorata Fujifilm. Mi dispiace di non essere riuscita a tenere un diario di bordo costantemente aggiornato come ho fatto altre volte, ma il wifi dell'albergo faceva le bizze e, lo ammetto, sono anche stata presa da pigrizia parigina doc. Ah, parentesi fashion: è proprio vero ciò che dice questo libro! Le (vere) parigine escono sempre coi tacchi ai piedi (non esageratamente alti, è ovvio, ma comunque tacchi), fumano e bevono caffè lungo. Vero, vero, vero.

stanza 604, Hotel Bellevue


uno dei bar della Gare du Nord

Sacré-Coeur

E insomma abbiamo vagato come Flaneurs, per l'appunto, per una Parigi che conoscevamo già ma che è stato bellissimo rivedere, riscoprire, rivivere. E' stato meraviglioso visitare per la prima volta la Shakespeare&Co. La sognavo da tantissimo tempo e non riesco a descrivervi l'emozione che si prova quando si entra in un posto così ricco di libri, di storia, di piacere di scrivere e di leggere. Legno ovunque, mobili vintage, scale strettissime con citazioni dipinte sui gradini e macchine da scrivere. Il paradiso.

La Shakespeare's&Co.


Soggetti strani davanti all'Arc de Triomphe

Altri soggetti strani: io e Ilaria nel bagno del McDonald. Due baresi che s'incontrano a Parigi

Cibo (troppo) dolce da Starbucks

Io e Stendhal. Diciamo che ho la macabra abitudine di farmi scattare foto accanto alle tombe. E sorrido, anche.

Renan

"Ehi, Marcel, me la porti 'sta tazza di tè con le madelaine, sì o no?"

Facce felici di girare per cimiteri. "Perché io sono viva e loro no"

La coca cola verde. Che poi era uguale alla rossa. Che poi era uguale alla Pepsi.


Ultima foto in assoluto (ma ce ne sarebbero tante altre, soprattutto quelle del Centro Pompidou): la nostra stanza inondata di sole alle otto del mattino. Dalla foto non si sente, ma c'era anche un ottimo profumo di cornetti appena sfornati.


martedì 29 settembre 2015 | By: Bianca Rita Cataldi

In my Kindle #4



Eccoci qui con una nuova puntata di #inmykindle, la rubrica dedicata ai migliori ebook presenti sul mercato. Come sempre, vi ricordo di inviarmi le vostre segnalazioni letterarie qui nei commenti oppure via messaggio privato nella mia pagina Facebook.


Anime eterne

Lina Giudetti

compralo QUI


Due anime molto antiche si amano oltre il tempo e lo spazio, condannate a reincarnarsi in epoche differenti e in circostanze piuttosto avverse a causa di un karma già tracciato. Lui era stato un tempo il figlio illegittimo del principe rumeno Vlad Tepes Dracula III e a causa di una tragedia, o forse di una maledizione, il destino lo fa rinascere alcuni secoli dopo come vampiro. Il suo nome è Vernon ed è bello, tenebroso, all'apparenza insofferente, freddo e incapace di amare finché non incontra l'anima della donna che aveva amato in passato ora reincarnatasi in Edwina, un'umana dolce e innocente. Lui è un magnate dello spettacolo e lei una ballerina. Iniziano ad amarsi in segreto, ma le circostanze sono ancora avverse e trent'anni dopo lei si reincarna in Elettra, una giovane donna americana tormentata da alcuni incubi ricorrenti di cui neppure suo fratello che è uno psichiatra, riesce a comprendere la provenienza; incubi che le mostrano come un'ossessione, gli squarci più significativi delle sue vite precedenti affinché si renda conto di essere tornata dal passato per riequilibrare il karma molto doloroso generatosi tra lei e il suo antico amore. Per farlo dovrà recarsi con degli amici in Romania dove, visitando con un fine preciso il castello di Dracula che nasconde dei segreti agghiaccianti, s'imbatterà in una serie di avventure orribili finché… Una parabola sull'eternità delle anime e sul vampirismo questa, nonché una storia di sangue, morte e passione, di amanti e rinnegati e di spettri, demoni ed eroi che sempre in bilico tra passato e presente, ha come soggetti dei vampiri che non dormono nelle bare, che non si nutrono solo di sangue e che non bruciano a contatto con la luce del sole. Sono creature terribilmente diverse rispetto a quelle delle antiche leggende… "Le anime sono eterne" pensò in quei momenti, "non possono mai morire, ma tornare a vivere in altri corpi di carne e ossa perché gli sia concessa l’opportunità di riparare agli errori commessi nelle precedenti esistenze"…


Orpheus

Diana Mistera

compralo QUI


Orpheus é un Urban fantasy ed é il primo volume di una trilogia. Virginia, da tutti chiamata Geena, é una giovane donna sensitiva, un dono ereditato dalla nonna paterna. Sta per laurearsi in Antropologia Culturale e sta preparando una tesi sulla misteriosa figura di Vlad Tsepesh, meglio conosciuto come L'Impalatore. Lavora in una discoteca per mantenersi agli studi perché sfortunatamente é fuori corso ed ha una relazione complicata con l'egocentrico Maurice. Fin da piccola é perseguitata da un incubo, che torna prepotentemente ad alloggiare le sue notti dopo il magico incontro con Orpheus, il leader della band che Geena e l'amica Kate adorano. Geena é una fatalista per natura, e proprio il fato, disporrá le carte in modo che, Geena ed Orpheus si incontrino dopo il concerto, in un locale gotico di Firenze , gestito dall'amico Dorian, chiamato Bloody Mary e fra i due giovani si innescherà immediatamente, una inconsueta, quanto rarissima affinità. L'incontro inaspettato con il carismatico Orpheus capovolgerà la vita della giovane Geena, portando con se le consuete paure che prepotentemente assalgono l'essere umano, nel momento in cui vede realizzarsi i propri sogni. Dopo una visita alla madre che non vede da 10 anni, Geena scopre di essere l'unica sopravvissuta di un parto gemellare in cui il fratello é stato dichiarato, almeno sui documenti anagrafici, morto alla nascita. Ma sará davvero cosí? Tutto sembra andare alla perfezione, ma quanto durerá l'idillio della giovane coppia? Riuscirà Geena a superare le paure e le insicurezze che la relazione con Orpheus porta con se? Quali segreti sono nascosti dietro l'antico bracciale che la nonna le ha lasciato in eredità accompagnato da un libro, apparentemente, di poesie? La vicenda si svolge a cavallo fra l'Italia, la Finlandia e l'Inghilterra. Orpheus é il primo libro di una trilogia in cui il mondo gotico e fantasy, la mitologia ed il mistero si uniscono in un connubio che trasporterà l'anima ed il cuore del lettore in luoghi lontani ed oscuri.


L'ombra di Lyamnay

Annarita Faggioni

compralo QUI


John Reckon, climatologo in carriera alle Forze Internazionali, perde conoscenza mentre sta lavorando al "Progetto Skylhope", la città-prototipo che dovrebbe salvare milioni di vite dagli sbalzi climatici sempre più incontrollabili. Si risveglia vent'anni dopo, in quella che sembra essere la rappresentazione reale del suo modellino. La nuova Skylhope, però, ha un lato oscuro da nascondere: Reckon dovrà difendersi da mille minacce, mentre su Skylhope incombe la maledizione della dottoressa Nayl (scomparsa in un incidente di laboratorio anni prima) e l'ombra di Lyamnay, "Il mostro di Skylhope", pronta a mietere nuove vittime.


Eros mi ha rapito!

Emme X

compralo QUI


Vittoria sogna e spera di conoscere l’uomo della sua vita. L’impresa è un po’ difficile, visti i precedenti fidanzati e una costante sfortuna che la perseguita. La sua vita è normale, lavora come cameriera alla pizzeria del padre e subisce la perfezione della sorella maggiore, sentendosi sempre sbagliata. Stefano è l’unica persona che sembra capirla ma, quando succederà qualcosa di sconvolgente, anche lui inizierà a non crederle. Vittoria viene rapita per sbaglio, nessuno sembra cercarla e non sarà la sola a essere ostaggio dei sequestratori. Coinvolto nel rapimento c’è un affascinante Conte – Ernesto Romeo Ottaviano Simone Vinci della Rocca: il suo acronimo è E.r.o.s. – che turberà Vittoria con il suo sorriso micidiale e non solo. Eros ha un comportamento ambiguo, sembra sia l’unica persona di cui Vittoria possa fidarsi ma, a quanto pare, nasconde qualcosa. Chi è realmente? Un Conte con un debito da saldare, un mezzo delinquente, oppure un semplice ragazzo che vuole giustizia? Il suo comportamento può essere frainteso e, proprio per questo motivo, Vittoria ha difficoltà a esternare i propri sentimenti. La ragazza cerca in qualche modo di reprimerli, ma l’amore è un sentimento che non si può nascondere, arriva senza avvisare e non chiede il permesso per entrare nel nostro cuore. S’insinua silente e non possiamo fare altro che assecondarlo ... Questa è una storia romantica e, a tratti, frustrante, ma anche ironica e paradossale. Vittoria è simpatica, è una di noi, un po’ brontolona e molto curiosa. Parlerà con voi lettori: cercherà conforto e sostegno. Sarà confusa, combattuta, si sentirà sola e abbandonata. Conoscerà l’amore, quello vero, tramite l’uomo che ne porta il nome: Eros. Ricordatevi, però, che l’apparenza inganna e non tutto è come ci appare.


Aspettando Eros... (Prequel)

Emme X

GRATIS qui


“Gli occhi guardano, ma il cuore legge. Da cuore a cuore si comunica meglio”. Vittoria è una giovane ragazza – un po’ sfortunata, un po’ brontolona – che aspetta il suo “Eros”. Nell’attesa, deve fare i conti con una sorella perfetta, una famiglia ordinaria, la precarietà del lavoro e diversi fidanzati “sbagliati”. Desidera un amore travolgente, di quelli passionali e sorprendenti. Quando arriverà, saprà identificarlo? Impariamo a conoscerla attraverso questo breve prequel, in attesa che arrivi il romanzo “Eros mi ha rapito!” Dopo “La forza dell’amore” e “Quando l’amore è amore”, Emme X continua a raccontare storie romantiche ai suoi lettori.


Quando l'amore è amore

Emme X

compralo QUI


Maya Belli, siciliana e ultima figlia di una numerosa famiglia, si sente soffocare dalle continue interferenze ed eccessive protezioni che le impongono i suoi fratelli e le sue sorelle. Assillanti e invadenti fino al punto di renderla incapace di prendere anche la benché minima decisione, per “respirare” Maya sceglie la fuga. Prende alla lettera il detto “anno nuovo, vita nuova” e, prima ancora di rendersene conto, si ritrova in Sardegna, dall’am
ica Priscilla Belfiore. Complice il periodo di festa, l’amica la presenta subito alla sua comitiva, compagni di svago e divertimento, esortandola a sentirsi libera e indipendente, oltre che a essere se stessa. Il fatto è che Maya non si conosce affatto, non sa bene cosa vuole, l’unica cosa che sa di se stessa è quella di essere una ragazza goffa, imbranata e molto brava a fare brutte figure. Nonostante questo, Mirko, un affascinante amico di Priscilla, dimostra subito interesse per quella ragazza strampalata. I due non sembrano essere compatibili, anzi sono molto diversi in tutto. Ma questa diversità non scoraggia Mirko che, testardo e determinato, farà di tutto per conquistare Maya. Ci riuscirà? Niente è scontato, soprattutto perché Maya incontrerà un uomo del suo passato di cui aveva perso le tracce e che le era rimasto nel cuore. Inoltre, ognuno di noi ha una paura inconfessata, un timore segreto. Qual è quello di Mirko? Un romanzo divertente e ironico, dai dialoghi scorrevoli, in cui non mancherà qualche momento di commozione.


Un cuore a metà

Silvia Maira

compralo QUI


Aida Leone è una trentenne siciliana, agente immobiliare con una famiglia normale e un’amica di vecchia data, Mila, il cui legame è più forte di un vincolo di sangue. All’improvviso, in un freddo giorno di dicembre, la sua vita tranquilla viene sconvolta dall’incontro con Ruggero Serravalle, facoltoso e affascinante imprenditore romano, trent’anni più grande di lei. Tra i due scoppia una passione forte e travolgente, che sembra superare ogni ostacolo, sociale e generazionale. Ruggero si troverà ad affrontare la famiglia di Aida: le perplessità di papà Pietro, che ha la sua stessa età e di mamma Lucia, che avevano immaginato al fianco della loro figlia un uomo più giovane. Aida, dal canto suo, si scontrerà con l’anziana madre di Ruggero, una donna di ottanta anni dal carattere forte e volitivo, che ha un forte ascendente sul figlio e che vive nel ricordo della moglie di Ruggero, deceduta qualche anno prima, a cui la donna era molto affezionata. Può un amore e un’attrazione così forte superare tutte le difficoltà?


Quel sottile legame del cuore (Spin Off di Un cuore a metà)

Silvia Maira

compralo QUI


Aida Leone è una trentenne siciliana, agente immobiliare con una famiglia normale e un’amica di vecchia data, Mila, il cui legame è più forte di un vincolo di sangue. All’improvviso, in un freddo giorno di dicembre, la sua vita tranquilla viene sconvolta dall’incontro con Ruggero Serravalle, facoltoso e affascinante imprenditore romano, trent’anni più grande di lei. Tra i due scoppia una passione forte e travolgente, che sembra superare ogni ostacolo, sociale e generazionale. Ruggero si troverà ad affrontare la famiglia di Aida: le perplessità di papà Pietro, che ha la sua stessa età e di mamma Lucia, che avevano immaginato al fianco della loro figlia un uomo più giovane. Aida, dal canto suo, si scontrerà con l’anziana madre di Ruggero, una donna di ottanta anni dal carattere forte e volitivo, che ha un forte ascendente sul figlio e che vive nel ricordo della moglie di Ruggero, deceduta qualche anno prima, a cui la donna era molto affezionata. Può un amore e un’attrazione così forte superare tutte le difficoltà? Questo è lo spin off di Un cuore a Metà.


Le strane morti di Aquileia

Marco Dellera

compralo QUI


È un gelido pomeriggio di fine novembre quando Roberto Politi, chimico siciliano, arriva nella tenuta della famiglia Furlan. Il suo compito è salvare i vitigni da un fungo, l’oidio, resistente a ogni trattamento. Ben presto, però, si ritroverà coinvolto in una serie di morti che scuotono la tranquilla cittadina di Aquileia, creando un’aria pesante di inquietudine e paura. La mancanza di indizi e di un movente fa pensare a una serie di fatali incidenti. Ma il commissario De Stefano è perplesso. Il ritrovamento di alcuni cumuli di terra vicino ai cadaveri evoca in paese la maledizione della leggenda del “pozzo d’oro”, insospettendo il commissario. Chi mette quei cumuli di terra lo fa per depistare le indagini? È l’assassino o qualche malato di mente che si diverte in modo macabro? Il commissario De Stefano comincia, così, una serrata indagine condotta in maniera tradizionale, fatta di interrogatori e di testimonianze raccolte che, tra menzogne e omertà, lo porta a farsi un’idea del movente: un fil rouge di passione e morte che lega Aquileia e Trieste.
venerdì 25 settembre 2015 | By: Bianca Rita Cataldi

In my Kindle #3




Rieccoci con una nuova puntata di #inmykindle, la rubrica dedicata ai migliori titoli digitali presenti sul mercato. Come sempre, vi ricordo di segnalarmi nuovi ebook (vostri o altrui) qui nei commenti o via messaggio privato sulla mia pagina facebook.


Il peccato porta il tuo nome

Maria Luisa Moro

compralo QUI


Marta, studentessa neo diplomata, incontra casualmente un'aitante guardia forestale ed é passione cieca a prima vista. Però, fin dall'inizio, la relazione che instaura non la rende felice. Segnali d'allarme, che cerca di tacitare, la rodono dentro suo malgrado suscitandole ansia e disagio. Ma neanche nei suoi incubi peggiori, la giovane Marta potrebbe immaginare quale realtà si celi dietro l'uomo da cui si sente, a scapito di tutto, follemente attratta.


Le montagne stanno a guardare

Maria Luisa Moro

compralo QUI


Martin si ritira in una baita d'alta montagna, in fuga da un passato da dimenticare. Ma si sbaglia. Inseguito, braccato, in pericolo di vita, si trova suo malgrado coinvolto in una spirale di intrighi e delitti.Quando crede di essersi ricostruito una vita nuova con la sensuale ed enigmatica Armanda, la tela di ragno si infittisce intorno a lui in una morsa letale. Il passato é ritornato...


Sotto ai ciliegi in fiore

Silvia Gurieri

compralo QUI


Giulia è una ragazza ricca delle Toscana bene. La famiglia è vignaiola da generazioni. La sua vita è perfetta fino a quando non scopre il tradimento del fidanzato a pochi giorni dalle nozze. L'incontro con un uomo apparentemente misterioso le darà l'ennesima lezione di vita. Convinta dalla famiglia a partire,raggiunge la cugina Sarah sull'isola di Santorini. Il suo destino sarà legato ad una maschera,ad un buon bicchiere di vino e ad un pizzico di vaniglia.


Senza più nome

Elisabetta Barbara De Sanctis

compralo QUI


Martina non ha più un nome né un’identità. É una bambina rapita di cui per sette anni si perde ogni traccia. Una notte trova l’occasione e la forza di fuggire dai suoi aguzzini e cercherà la madre mai dimenticata.


Stanza 530

Elisabetta Barbara De Sanctis


Un biglietto recapitato in una busta e una chiave, quella della stanza 530. Un appuntamento che promette una serata bollente, ma quello che vivrà Laura andrà oltre le sue aspettative in un gioco a tre intriso di amore e complicità.


Ombre

Maddalena Cafaro

compralo QUI


Strane sparizioni si susseguono di notte in notte, la paura corre sottile mentre passi silenziosi si allontanano tra le ombre. Un uomo è in cerca di vendetta oppure di giustizia, tutto per salvare colei che ama da una fine peggiore della morte. Adam è un Signore delle Ombre, un mito tornato reale per porre rimedio a un errore a cui lui stesso ha contribuito. Al di là delle tenebre, al di là della luce solo una cosa potrà salvare il destino di Adam e Livvy.


Tu non devi crescere

Maria Luisa Moro

compralo QUI


Raccolta di nove racconti, lunghi e brevi. Sono di genere vario e diversi tra loro. Come finestre aperte sulla vita della gente, mettono in mostra ciò che di solito resta chiuso tra le mura domestiche. Il titolo viene dal primo racconto, che é quasi un romanzo breve: la vicenda di una ragazza, vittima di una madre possessiva e ottusa, che le impedisce di crescere e di diventare adulta e che, a causa di questa conflittualità, fortemente acuita dalla sue prime esperienze sentimentali e sessuali, finirà nel tunnel dell’anoressia.


Incubo

Maria Luisa Moro

compralo QUI


La forza del destino e l'amore ad ogni costo. Due storie, inquietanti e disturbanti. “Le ali del diavolo” Rapporti familiari contorti, oscuri segreti sepolti ma non dimenticati del tutto, e nuove relazioni, viziate e oscure. La storia di una ragazza che, una volta intuite le azioni della madre in un passato non lontano, reclama vendetta. Ma non c'è lieto fine per lei; da allora, misteriose creature diaboliche le appaiono e la sconvolgono, causando strani avvenimenti. Riuscirà a salvarsi? “La dama in nero” Un giovane, una villa settecentesca e un misterioso fantasma. Un amore impossibile, una storia tra anime legate fra loro che non riescono a dimenticarsi, tra una passione dirompente e l'ostacolo della morte.


Giglio di ghiaccio

Annalisa Seveso

compralo QUI


Russia 1916. Dimitri Botkin è uno stimato professore di fisica all’università di Tokmak. E’ un uomo intelligente, colto e un pacifista convinto che, davanti al serpeggiare delle prime di idee di rivolta contro lo zar Nicola II, decide di lasciare la Russia per condurre la sua famiglia a vivere in un posto dove le parole libertà e pace hanno ancora un significato. Nonostante il timore di essere scoperto e accusato di tradimento, Dimitri con la moglie Olga e i figli Sergej, Lena e Tatiana lasciano il loro piccolo villaggio alle porte di Tokmak per raggiungere il porto di Nikopol. La destinazione è l’America dove la sorella di Dimitri, emigrata molti anni prima, si è offerta di dare loro ospitalità e aiuto, ma non sarà facile per i Botkin attraversare l’Europa, sconvolta dalla grande guerra. Il pericolo è sempre dietro l’angolo e molti imprevisti mineranno il cammino e la stabilità della famiglia. Unico punto fermo capace, nonostante tutto, di restare in piedi anche nella bufera sarà Lena, dolce e sensibile, ma anche coraggiosa, battagliera e in grado di amare in maniera totale e devastante. Una ragazza che, col passare del tempo e lo scorrere degli eventi, saprà diventare una donna ricca di profonde passioni, amori incondizionati e desiderosa di rendere straordinaria la propria vita e quella di chi le sta accanto.


Il vento e il rimorso

Annalisa Seveso

compralo QUI


T.J. è l’unico figlio di Achak Wonded, un nativo americano, magnate dell’industria farmaceutica newyorchese. Come suo erede T.J., nonostante una diversa ambizione, sarà costretto a entrare presto nella ditta del padre e, per poterlo fare, dovrà indurire il suo cuore e relegare i suoi desideri in un angolo segreto del suo io più profondo e tormentato. Per la famiglia Wonded, inoltre, seguire le tradizioni degli antenati Sioux è importante quasi quanto respirare. Rituali, magia, ricorrenze, ghost dance, ma per T.J. si tratta solo di sciocche superstizioni alle quale non è mai riuscito ad attaccarsi. Candida Carimati è una ragazza che vive a Milano. Appartiene a una famiglia operaia composta da due genitori estremamente cattolici, da cinque fratelli a cui tutto è concesso e da due sorelle con le quali sente di non avere nulla in comune. Fin da molto giovane Candida deve affrontare le difficoltà di essere donna in una famiglia estremamente bigotta. Lei vuole, sogna, una vita migliore. Desidera ardentemente lasciare Milano e quella casa opprimente e chiassosa. Ha un piano bel delineato nella mente, ma un improvviso scherzo del destino la costringerà a modificare il suo progetto iniziale. Candida però non è tipo da arrendersi e troverà comunque il modo di fuggire da un ambiente in cui si sente soffocare ogni giorno di più. Come potranno due persone tanto diverse riuscire ad intrecciare le loro vite? Saranno gli spiriti sovrani a fare in modo che le loro anime, unite e benedette da Manitù già da secoli, possano incontrarsi per vivere un amore intenso, appassionato, costellato da difficoltà e capace di durare oltre la vita.
giovedì 24 settembre 2015 | By: Bianca Rita Cataldi

In my Kindle #2



Riparte oggi la rubrica #inmykindle con le novità più interessanti del mercato letterario digitale. Sentitevi liberi di commentare, parlare, straparlare e, soprattutto, di segnalarmi altri ebook (vostri o altrui). Potete farlo inviandomi semplicemente sinossi e cover via messaggio privato alla pagina Facebook che porta il mio nome. E ora, godetevi questa bella carrellata di ebook e...fate girare il post sui social!


Sole e Luna - L'inizio

Dylan Berro

compralo QUI

"Sole e Luna: due opposti indivisibili, due volti della stessa essenza." 

 Daniel ed Amily ci riportano alla nostra adolescenza e a sognare. Hanno vissuto insieme fino al compimento dei tredici anni, quando scoprono che la loro esistenza si è sempre basata sulla menzogna, sulla slealtà e sui tradimenti e che esiste un mondo parallelo al loro, misterioso e anche un po' affascinante. A un certo punto l'oscuro passato dei genitori inciderà sulla loro routine quotidiana costringendoli a dividersi. Riusciranno a vivere separati, sebbene siano uniti da un legame che appare indissolubile? In quale misura il passato può incidere sul loro presente? Una potente storia di amicizia, amore e incomprensioni, in cui il reale si mescola all'irreale e dove lo stile fresco e accattivante dell'autore trova spazio anche a un'azione dura e serrata, che ci porta, pagina dopo pagina, alla inevitabile conclusione.


Sotto il cielo di Parigi

Imma D'Aniello

compralo QUI


Parigi fa da sfondo a una bellissima storia d'amore che vede la dura scelta tra mente e cuore, tra convenienza e sentimento. Stella è una modella mancata, che ha seguito i suoi sogni e il suo amore Matteo a Parigi. Le cose non vanno secondo i piani e lei si ritrova a fare la cameriera in un lussuoso hotel a cinque stelle, mentre il fidanzato fa il portiere d'albergo. Quando Stella vede Matteo baciare sul terrazzo dell'hotel Marie, una cliente abituale e molto facoltosa dell'albergo, pensa di impazzire per il dolore e la rabbia. Decisa a ottenere vendetta e fuggire da una vita misera, cerca di rifarsi adescando un ricco cliente dell'hotel, un uomo affascinante e potente che può offrirle tutto ciò che ha sempre desiderato. Ma nonostante il freddo calcolo, il cuore non riesce a dimenticare il vero amore.


Graffiami

Sara Meis

compralo QUI


Basta uno sguardo a Sonia per innamorarsi di un bellissimo uomo misterioso, che la seduce e la ama non svelando mai la sua identità. Dopo due incontri focosi, solo alla fine, tra le poltrone di un cinema, Sonia scoprirà che lui, spinto dall'amore, aveva architettato un ottimo piano per sedurla. Sonia Baldi lavora come centralinista in un call-center. Bellissima ragazza, è corteggiata dal suo capo e dal suo collega, ma lei perde la testa per un uomo misterioso che incontra sul lungomare e con cui ha due passionali rapporti d'amore. Nel frattempo, Sonia cerca di convincere un certo Andrea Bianchi a visitare la scuola d'inglese per cui lavora. Andrea le avanza un ricatto: lui visiterà la scuola solo se lei accetterà un appuntamento con lui. Sonia rifiuta, ma poi si lascia sedurre al telefono toccandosi per Andrea. L'indomani accetta di vedere in faccia l'uomo per cui ha goduto. Nel bar, dove ha l'appuntamento con Andrea, intravede il suo capo che parla con l'uomo misterioso, di cui si è innamorata. Pensando che il suo direttore le abbia tirato un tranello, fingendosi Andrea Bianchi, cerca di smascherarlo fissandogli un appuntamento al cinema. Ma sarà lei ad avere una piacevole sorpresa...


Black Angel - Il figlio dei demoni

Valentina Bellucci

compralo QUI


Una strega. Un vampiro. Legati da un amore impossibile. "I fiori sbocciano e appassiscono, così come una vita nasce e un'altra muore". Cos'è in fondo la vita? Che cos'è la morte? Sono un vampiro. Non ho paura della morte. C'è un Marchio che si riflette nelle ere. Un Marchio molto antico, simbolo di una casta di vampiri. Un Marchio che lega il destino di due vite. Il Marchio de "Le Rose del Male". Elia era un giovane mortale quando la sua famiglia fu uccisa e lui venne rapito. Portato in un altro mondo parallelo alla Terra, gli viene cancellata la memoria grazie al potente potere di un Marchio, e successivamente viene trasformato in un vampiro, perché ha un compito da svolgere, una missione molto importante: uccidere l’Erede al trono sul Regno di Fera. "Ma non sapevo che non ero io a comandare l'amore; quando era l'amore a comandare me."


Voglio te (Chicago Night Lovers Vol.1)

Samy P.

compralo QUI


Evangeline Jones è un agente dell’FBI di Chicago. E’ temeraria, scapestrata, passionale e senza freni inibitori. La sua vita è costellata di amanti occasionali a cui non fa mai promesse di nessun genere. Maximilian Price è un chirurgo ortopedico del Mercy Hospital di Chicago. E’ posato, risoluto, freddo e concentrato sul suo futuro e sulla sua carriera. Ha da poco messo fine ad una lunga convivenza con la sua compagna, ed in questo momento le donne sono l’ultimo dei suoi pensieri. Evangeline e Maximilian si conoscono da venticinque anni, sanno perfettamente che sono l’una l’opposto dell’altro e non hanno mai perso occasione di punzecchiarsi e ferirsi a vicenda. Proprio per questo, l’unica certezza che hanno su loro stessi è che si detestano profondamente. Ma una serie di circostanze inaspettate li costringerà a frequentarsi e ad indagare insieme, mettendoli di colpo di fronte a degli eventi che non gli lasceranno possibilità di scelta. Anche se profondamente diversi, pur di arrivare fino in fondo si armeranno entrambi di coraggio ed arriveranno persino a rischiare le loro stesse vite, scoprendo poi inevitabilmente che quello che li lega non è solo astio e rancore, ma qualcosa di ben diverso e molto più profondo. Ma dopo aver messo in gioco le loro vite avranno il coraggio di mettere in gioco anche il loro cuore? Comprenderanno entrambi che di fronte ad un sentimento raro e potente non si può fare altro che arrendersi all’inevitabile ed accettare che quello che vogliono davvero è forse completamente diverso da quello che hanno sempre desiderato?


Halloween's novels

AA.VV. (antologia curata dal blog Le passioni di Brully)

compralo QUI


La prima antologia firmata "Le passioni di Brully". Quante sfaccettature si celano nella notte di Halloween? Amore, Passione, Odio, Vendetta, Sete di sangue, Distruzione, speranza. 17 racconti...17 autori...per una notte che, in un modo o nell'altro fa venire i brividi!


Una notte a Londra

Evelyn Storm - Miriam Rizzo

Compralo QUI


Guia è una donna insicura, senza prospettive e con scarsa autostima. Vive una situazione disastrosa: mantenuta in parte da genitori impiccioni e ipercritici e in parte dal compagno Guido, sesso dipendente, strampalato tanto da chiamarla con nomignoli assurdi e, per di più, padre di tre pesti che non la sopportano. Guia conserva sempre nel cuore, però, il sogno di incontrare un uomo che la ami e che realizzi il suo più grande desiderio: andare a Londra. Sfiduciata, accetta lʼinvito a cena dellʼamica Marzia e, nella sua vita, appare Alessandro, ricco ma alle prese con il lavoro di baby sitter per contrasto alla famiglia, e vincitore di un concorso che gli permetterà di trascorrere una notte nella metropoli inglese. Basterà questo incontro a far scattare la scintilla e a stravolgere il destino di Guia?


Destino crudele: Storia di un giovane

Massimiliano Bellezza

compralo QUI


Los Angeles. Il giovane Max ha compiuto da poco i suoi diciotto anni. Cresciuto in un ambiente familiare in cui la figura del padre era assente, è spesso scontroso e respinge chi dimostra di tenere a lui. Adesso dovrà fare i conti con un dramma che si ripete, con la cecità della vita che talvolta, arida, dilania l’esistenza.


La regina rossa

Sara Di Furia

compralo QUI


Nell’Inghilterra di metà '800 una bambina orfana viene adottata dalla nobile famiglia Klein, ma un abbozzo di sesto dito e un neo sul viso, considerati marchio di stregoneria, segnano il destino della piccola. Cresciuta nel sospetto, Christianne, ormai giovane donna, si distinguerà dalle sorellastre per la ribellione alle regole del suo tempo e l’incontro con Nicolas Bourbon, il giovane precettore assunto dalla famiglia per l’istruzione delle figlie, e con il suo corvo, darà inizio a una serie di eventi che movimenteranno la sua vita e che la porteranno a vestire anche i panni di Thomas Talbot per poter accedere alle conoscenze riservate al mondo maschile.In seguito alla morte di una delle sorelle, però, Christianne scoprirà di essere davvero in grado di vedere lo spirito dei morti e di poter comunicare con loro.La sua vita, allora, verrà di nuovo completamente stravolta, e tra fantasmi, segreti e inquietanti misteri, cercherà di svelare la verità sul proprio destino e sulla storia di una delle regine d’Inghilterra più famose di tutti i tempi: la Regina Rossa.


martedì 22 settembre 2015 | By: Bianca Rita Cataldi

Ora online il primo volume della saga Riverside


Non è vero che sforno libri come non ci fosse un domani. E' che li scrivo, li lascio a maggese, li riprendo, li riscrivo, li correggo e poi finalmente li pubblico. Può capitare di pubblicarne più di uno in un anno, ma non significa che li abbia scritti nello stesso periodo. Questa saga risale a molti anni fa, in realtà. Si tratta di una trilogia che ha come tema principale l'esistenza di uno o più universi paralleli al nostro. Ecco, immaginate la scena: state tornando a casa dal lavoro e la strada che solitamente percorrete è chiusa al traffico per lavori in corso. Ne imboccate un'altra e vi trovate improvvisamente di fronte a una vecchia scuola abbandonata e cadente. Proprio non riuscite a resistere e poi...ma sì... chi lo scoprirà mai? E così vi fiondate all'interno mentre nessuno sta guardando e respirate la polvere di gesso, l'odore dolciastro dell'abbandono, una cupa atmosfera che vi intriga e vi spaventa al tempo stesso. E improvvisamente vi rendete conto che tutti gli orologi sono fermi alla stessa ora e che le scritte sono ancora sulla lavagna e allora... sentite una voce. Qualcuno è nella scuola abbandonata insieme a voi. E allora... e allora... leggete il libro, su, non posso certo raccontarvi tutto!

Qualche nota tecnica, giusto per sapere di cosa stiamo parlando:



Titolo: RIVERSIDE (Riverside #1) 

Autore: Bianca Rita Cataldi 

Numero di pagine: 120ca 

Formato: ebook 

Prezzo: 0,99 € 

Link d’acquisto: QUI

Prossime pubblicazioni della serie: 
  • DOLLHOUSE (Riverside #2) 
  • REWIND (Riverside #3) 


 LA TRAMA:

 Riverside, Regno Unito. Le quattro e mezzo di un pomeriggio qualunque. Una scuola abbandonata e cadente alla fine di Silverbell Street. Come la venticinquenne Amabel scoprirà presto, non si tratta di un edificio qualunque: al suo interno, i banchi sono ancora al loro posto e si respira, nell’aria, polvere di gesso. Tutti gli orologi, da quello al di sopra del portone d’ingresso sino al pendolo del salone, sono fermi alle nove e diciannove di chissà quale giorno di chissà quale anno. Cosa è accaduto nella vecchia scuola? Quale evento è stato così sconvolgente da fermare il tempo all’interno di quelle mura? E soprattutto, chi è quel ragazzo in divisa scolastica che si presenta agli occhi di Amabel affermando di frequentare la scuola, benché quest’ultima non sia più in funzione da anni? Tra passato e presente, Bianca Rita Cataldi ci guida in un mondo in cui gli eventi possono modificare lo scorrere del tempo, dimostrandoci che ognuno di noi ha un proprio universo parallelo col quale, un giorno o l’altro, dovrà scendere a patti.

 L’AUTRICE: (hello guys! I'm here!)

 Bianca Rita Cataldi è nata nel 1992 a Bari dove si è laureata in Lettere Moderne e sta attualmente conseguendo la laurea specialistica in Filologia Moderna e il diploma in pianoforte. Dal 2015 è direttrice editoriale della casa editrice Les Flâneurs e redattrice del mensile NelMese. Lavora come editor, correttrice di bozze, ghostwriter e consulente editoriale. Tiene periodicamente corsi di scrittura creativa, editing e correzione bozze. Finalista al Premio Campiello Giovani 2009, ha esordito nel 2011 con il romanzo Il fiume scorre in te, edito senza contributo da Booksprint Edizioni. Il suo secondo romanzo, Waiting room, si è classificato finalista del Premio Villa Torlonia 2012 ed è stato pubblicato nel 2013 da Butterfly Edizioni, conquistando nel 2015 il primo posto del Premio Letterario Maria Messina. Da agosto 2015 è in tutte le librerie Isolde non c’è più, Les Flâneurs Edizioni. È socia ordinaria dell’EWWA (European Writing Women Association) e del Movimento Internazionale Donne e Poesia.

 LINK UTILI: 

Pagina Facebook: QUI
Twitter: @biancacataldi
mercoledì 16 settembre 2015 | By: Bianca Rita Cataldi

Novità: Riparto da zero (ma con te in mente) di Elisa Liliana Locatelli

Buongiorno a tutti! Questa è giornata di novità librarie ed è con grande piacere che vi segnalo il nuovissimo ebook di Elisa Liliana Locatelli, già autrice di Un nuovo inizio e di La farfalla dalle ali bucate. Ecco qui tutte le info in merito.



Titolo: Riparto da zero (ma con te in mente) – The power of love saga vol. 1 

 Autore: Elisa Liliana Locatelli 

 Editore: Self Publishing 

 Genere: rosa \ erotico 

 Numero di pagine: 72 

 Prezzo: 0.99€ 

Link per l’acquisto: QUI

LA TRAMA:

 Michele è un uomo finito. Ha perso l’amore della sua vita, Aslinn. No, ella non è morta, ma semplicemente si è innamorata di Christopher Nocci, un giornalista che Michele stesso le ha presentato. Donna dopo donna, Michele continua a cercare Aslinn in ognuna di loro, continua a lottare per riaverla con sé. Ma cosa succederà quando scoprirà che la sua bella è incinta? Riuscirà a superare la cosa? Come reagirà? E soprattutto, il suo cuore riuscirà a riprendere a battere? 

L'AUTRICE:

 Elisa Liliana Locatelli nasce il 22 marzo 1990: deve i suoi nomi al fratello maggiore –che scelse il nome Elisa- e alla nonna paterna –che si chiamava Liliana come lei-. Passa un’infanzia felice, coccolata dai genitori e dagli amici di famiglia, finché raggiunge l’adolescenza: qui iniziano –purtroppo- le prese in giro da parte dei suoi coetanei. Vittima di bullismo, Elisa è costretta ad affrontare svariati problemi personali fino all'età di ventitré anni: è solo allora che –finalmente- riesce ad uscire dal vortice nero della depressione. Ha studiato scienze sociali al liceo, per poi iscriversi all’università Statale di Milano, dove frequenta Scienze Infermieristiche, che però abbandona poiché capisce che non è la sua strada: è così che inizia a frequentare corsi di cucina per dilettanti. La scrittura le ha salvato la vita più di una volta, poiché è stata la sua valvola di sfogo: ha iniziato a scrivere a quindici anni, in uno dei momenti più bui della sua vita. E’ stata proprio Ada, la protagonista del suo romanzo “La farfalla dalle ali bucate”, ad aiutarla a superare quei momenti grigi, quando credeva che tutto era nero. Ha autopubblicato su Amazon diverse sue opere:
 * “Un nuovo inizio”, romanzo breve erotico uscito il 15 dicembre 2014
 * “La farfalla dalle ali bucate”, romanzo drammatico young adult uscito il 6 gennaio 2015
 * “Sul filo del rasoio – Racconti di vite disperate”, antologia di genere drammatico uscito il 17 aprile 2015
 * “Riparto da zero (ma con te in mente) – The power of love saga vol. 1”, romanzo breve rosa erotico, spin off de “Un nuovo inizio”, uscito il 15 settembre 2015.

 Tra i suoi libri preferiti: Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino di Christiane F., Il giovane Holden di J.D. Salinger e la saga di Harry Potter di J.K. Rowling.

ALCUNI ESTRATTI...


Storsi il naso, poi aprii il cassetto del comodino e presi una sua foto che avevo scattato personalmente un giorno che eravamo andati al mare assieme: era semplicemente bellissima nel suo bikini azzurro, con i capelli che le arrivavano fin sotto le spalle, ondulati e neri come la pece e gli occhi –quegli occhi che mi avevano fatto innamorare- così azzurri e limpidi come ghiaccio, ma pieni, all’epoca, di dolore. Sospirai e le accarezzai la guancia, poi mi alzai e tolsi l’asciugamano lasciandolo cadere sul pavimento. Passai la lingua sulle labbra e portai la mano al mio membro. Posai lo sguardo sulla fotografia ed iniziai a toccarmi lentamente, immaginando ancora una volta la sua mano su di me. «Piccola…» Gemetti eccitato, sentendo il mio membro farsi sempre più duro sotto i miei tocchi sicuri. Per Dio, ero un uomo teoricamente maturo, di quarantun anni che si stava masturbando sulla foto di una venticinquenne: ero imbarazzante, ne ero consapevole, ma non riuscivo a fermarmi. Aumentai la velocità dei movimenti sul mio membro e buttai il capo all’indietro, per poi abbassarlo nuovamente sulla fotografia e gemere pesantemente mentre il mio respiro si fece più rapido. Mi morsicai il labbro inferiore e nel giro di pochi minuti venni nuovamente, questa volta lanciando un urlo soddisfatto. Rallentai i movimenti sul mio membro, per poi sospirare e stringere nella mano la foto. Scossi appena il capo e portai la mano al viso, scoppiando a piangere disperato. La punizione più grande di quando si ama qualcuno è vedersela portar via come se niente fosse, come se tutto ciò che c’era stato non contasse niente –sebbene sapessi che ciò che noi avevamo avuto era stato per lei importante- ma io l’amavo e avrei continuato a farlo, anche se ormai apparteneva ad un altro uomo. «Dio, Michele: sei patetico.» Scossi il capo, mi asciugai le lacrime e riposi la foto, poi andai in bagno e mi pulii la mano, pronto a rassettare anche la stanza. Era la prima volta che piangevo per una donna.

***


Accennai un sorriso, mi allontanai e uscii dall’ufficio. Guardai l’orologio e mi diressi verso la sala pranzo. Dio, quanto l’amavo. Il mio cuore batteva solo per lei, ne ero certo. Da giovane credevo d’amare Teresa, ma i sentimenti che provavo per quella megera non erano niente in confronto a ciò che Aslinn mi provocava: brividi, batticuore, le famose farfalle nello stomaco, palpitazioni. Insomma: con lei tornavo ad essere uno stupido adolescente. L’avevo conosciuta poco dopo il compimento dei suoi diciotto anni, quando quel coglione di suo padre le affidò un ristorante che era poco più di una bettola: insieme riuscimmo a trasformare quel luogo nel locale che insieme gestivamo, L’Indeciso, un locale dove puoi trovare cucina messicana, francese, italiana e giapponese. Giorno dopo giorno ci avvicinammo sempre più, finché una sera ci baciammo. O meglio, io baciai lei e fu semplicemente magico. Nonostante fossi sposato con quella grandissima troia di Teresa, la mia ex moglie, mi ero innamorato di questa piccola e fragile creatura che lottava e mostrava i denti al mondo. Avevamo avuto una relazione di sesso per quattro lunghi anni, finché quel maledetto Nocci non s’era fatto vivo. O meglio, fino al giorno in cui glielo presentai. In poche parole, io che fottevo sempre, ero stato fottuto.
lunedì 14 settembre 2015 | By: Bianca Rita Cataldi

Il tempo è un serpente che si morde la coda




Pensavo: la fonte di ogni nostro dolore è la consapevolezza che il tempo passa e non ritorna. Non è un mio pensiero, in realtà, ma piuttosto una constatazione che attraversa secoli di storia letteraria e artistica in generale. Penso a Proust e alle sue tazze di tè, alla ricerca del tempo perduto, al tempo ritrovato. Penso a Kate Atkinson e al suo Vita dopo vita, un libro geniale che in Italia non ha avuto chissà quale successo (figuriamoci! Basti pensare a quanto abbiamo ignorato Marisha Pessl!) ma che è stato eletto libro dell'anno sia da Goodreads che dal New York Times. Kate Atkinson costruisce un romanzo complicatissimo eppure semplice nell'idea di fondo: il tempo è un serpente che si morde la coda e noi riviviamo sempre la stessa vita fino a renderla perfetta. Dunque leggiamo di Ursula che viene violentata e condannata a vivere una vita intera nel trauma, e nel capitolo successivo leggiamo di Ursula che riesce a liberarsi del suo aggressore, cambiando totalmente il resto della sua esistenza. In questo modo, in una sorta di Sliding Doors versione Upgrade (senza Gwyneth Paltrow), Kate ci spiega che il tempo, in realtà, non esiste, o almeno non è così come lo immaginiamo. Di certo, non è una linea retta.




Lasciando un attimo da parte la Atkinson, penso che la più grande autorità in materia di "tempo" e "vita" sia Hermann Hesse con il suo Siddharta. Questo libro è innanzitutto, a mio parere, un romanzo sull'inquietudine dell'adolescenza, sulla ricerca dell'Io, sulla consapevolezza di sé. Siddharta, figlio di un bramino, passa da un culto all'altro, da un maestro all'altro, fino a quando non comprende che non ha bisogno di nessun maestro e di nessuna regola. Sarà il fiume a dargli una risposta a tutte le sue domande. Eraclito, no? Non ci si bagna mai i piedi nella stessa acqua. Panta rei. Ed è qui che Hesse introduce la novità: il fiume non "scorre", ma è ovunque nello stesso momento. L'acqua che tocca il letto del fiume, l'acqua che lambisce le rive, l'acqua che è alla fonte, quella che si getta in mare... tutto fa parte dello stesso fiume. Dunque il fiume è ovunque contemporaneamente. Noi siamo nello stesso momento bambini, adolescenti coi brufoli e gli ormoni a mille, adulti responsabili, anziani con la demenza senile a carico. Il tempo non esiste.


Siddharta ha incredibilmente ragione quando afferma che tutto il nostro dolore nasce dalla consapevolezza (a suo parere errata, come abbiamo visto) che il tempo scorre. E' vero. Pensateci. Perché soffriamo? Per qualcuno che muore, per qualcuno che ci lascia, per un fallimento, per la perdita del lavoro, per una malattia... Tutto è legato al tempo. Oggi muore una persona che ieri era viva, e dunque l'oggi e dunque lo ieri. Una storia d'amore finisce, ma solo ieri era ancora amore e così via. Questo è il suggerimento di Siddharta: pensare che tutto è ed esiste nello stesso momento. Chi muore è contemporaneamente vivo, chi ci ha lasciato ci ama ancora. Non è forse così che svanisce il dolore? 
Potremmo discutere per ore e ore sul tema del tempo. Hawking gli ha dedicato una tesi di laurea, una delle tesi più importanti al mondo (insieme a quella di Michelstaedter). D'altra parte, niente si crea e niente si distrugge: tutto si trasforma. Il tempo con noi, e noi nel tempo.

APPROFONDIMENTI: