mercoledì 20 luglio 2016 | By: Bianca Rita Cataldi

WWW Wednesday #1



WWW Wednesday è una rubrica del mercoledì ideata dal blog Should be Reading con l'intento di riportarvi le nostre letture concluse, in corso e future.


  • What are you currently reading? Che cosa stai leggendo? 
  • What did you recently finish reading? Che cosa hai appena finito di leggere? 
  • What do you think you’ll read next? Che cosa pensi di leggere in seguito?

Che cosa stai leggendo?




Poiché come al solito non riesco a leggere un libro alla volta, questi sono i tre titoli che ho in lettura questa settimana. Il primo, Private, è il primo volume dell'omonima serie dell'autrice americana Kate Brian (ne ho già parlato qui). Per il momento mi sta piacendo, è scorrevole e perfetto per l'estate (molto sul filone Gossip Girl, per intenderci). Di tutt'altro genere sono gli altri due libri, entrambi struggenti. Quando cadrà la pioggia tornerò è la storia di un lutto e della sua rielaborazione, mentre Al giardino ancora non l'ho detto è il racconto autobiografico della sua autrice che, dopo aver dedicato la vita al proprio giardino, scopre di essere malata e che, in un tempo non troppo lontano, dovrà lasciare tutto ciò per il quale ha vissuto. Insomma, capitemi: avevo davvero bisogno di una lettura "cuscinetto" come Private. 

Che cosa hai appena finito di leggere?





Anche qui, tre alla volta e passa la paura. Sangue di yogurt è una raccolta di quattro racconti, particolarissima e scritta nello stile irriverente e ironico che contraddistingue Pinketts. Per apprezzarlo deve piacere il genere e bisogna essere poco permalosi e disposti a farsi una sana risata. Per quanto riguarda il secondo libro, La ragazza del treno, una macabra coincidenza ha voluto che lo iniziassi e finissi il giorno della terribile catastrofe ferroviaria di Andria-Corato. Potete immaginare i miei brividi. L'ultimo romanzo, Balzac e la piccola sarta cinese, è un libro molto scorrevole, ambientato nella Cina della "rieducazione" degli anni Settanta. Piacevole ma non troppo incisivo, mettiamola così. Ho la sensazione che lo dimenticherò molto presto, non so bene perché. 

Che cosa pensi di leggere in seguito?





Premesso che le mie letture vanno dove tira il vento e che domani potrei aver cambiato idea, queste sono le tre letture che presumibilmente affronterò nella prossima settimana. Dolore è un libro che mi ispira tantissimo, sia perché nutro un profondo rispetto per la letteratura ebraica contemporanea sia perché mi dà l'idea di essere un romanzo forte e asciutto al tempo stesso. L'amore è un difetto meraviglioso è già sul mio comodino e ne ho letto un centinaio di pagine, quindi presumo sarà davvero una lettura del mio prossimo futuro. Molto carino e scorrevole, per il momento. Mi fa un po' pensare al film Adam (Max Mayer, 2009). Anche il terzo è una lettura "da completare" più che una TBR, in realtà. Posso dire la mia? Non mi sta convincendo. Ho letto in una recensione che Lauren Kate fa un po' come le mie letture: va dove tira il vento. Piace il paranormal? E spara Fallen. Piace il genere Pretty little liars? E spara The betrayal of Natalie Hargrove, che è il libro in questione. Vi dirò, di essere brava è brava. Forse un tantino "venduta"? Ai posteri l'ardua sentenza. 




0 commenti:

Posta un commento