domenica 4 marzo 2012 | By: Bianca Rita Cataldi

siamo tutti vincitori siamo vivi.

Un bel giorno del 1961 Qualcuno scrisse

dio mio che meraviglia
balzare giù dal letto
e bere troppe tazze di caffè
e fumare troppe sigarette
e uscir di testa per te.

Ed era il 1961, ma Lui mi ha rubato le parole, quel giorno. Le mie parole per te.

0 commenti:

Posta un commento