sabato 21 dicembre 2013 | By: Bianca Rita Cataldi

Novità Edizioni Anordest - dicembre 2013.




OUT OF MY MIND - ho 11 anni e non ho mai parlato 

 SHARON M. DRAPER 

 In libreria dal 12 dicembre 2013


In questa storia sconvolgente della scrittrice due volte vincitrice del Premio Coretta Scott King dato dall’Associazione Librai Americani, i lettori conosceranno una mente brillante e uno spirito coraggioso che cambierà per sempre il loro modo di vedere le persone disabili. 

 “Se esiste un libro che tutti i figli e i genitori dovrebbero leggere, è proprio questo”. THE DENVER POST 

OLTRE 700.000 COPIE VENDUTE. NEW YORK TIMES BESTSELLER PER 9 SETTIMANE CONSECUTIVE. NOMINATO MIGLIOR LIBRO DELL’ANNO DA KIRKUS. HA RICEVUTO IL SAKURA AWARD DAI RAGAZZI GIAPPONESI. OUT OF MY MIND-HO 11 ANNI E NON HO MAI PARLATO 

 Melody non è come gli altri bambini. Non può camminare, né parlare, ma ha una formidabile memoria fotografica; si ricorda ogni minimo dettaglio di tutto ciò che vive. È più intelligente della maggior parte degli adulti che provano a curarla e più intelligente dei suoi compagni di scuola. La maggior parte del tempo, però, Melody si sente come un uccellino in gabbia; è in grado di osservare il mondo intorno, ma non riesce ad interagire con esso. Sono tante le parole e i sentimenti che si accumulano e restano intrappolati dentro di lei. Ma Melody si rifiuta di essere definita cerebralmente paralizzata. Ed è determinata a farlo sapere a tutti… in qualche modo. L’autrice conosce bene l’argomento in quanto anche sua figlia Wendy è paralizzata cerebralmente. E anche se Melody non è Wendy, la veridicità della storia è lampante. Raccontato dalla voce di Melody, questo romanzo commovente da subito fa risaltare la sua intelligenza e la sua determinazione a superare quegli ostacoli che paiono insormontabili.

 SHARON M. DRAPER è due volte vincitrice del Premio Coretta Scott King dato dall’Associazione Librai Americani. Vive a Cincinnati, Ohio, è una popolare relatrice di orientamento educativo per gruppi letterari nazionali e internazionali.



LOSING IT CREDEVO CHE IL CIELO FOSSE AZZURRO 

 CORA CARMACK 

 In libreria dal 12 dicembre 2013


330.000 COPIE VENDUTE IN UN MESE. IN CIMA ALLE CLASSIFICHE NYT E USA TODAY BESTSELLER. 

 Dopo uno straordinario successo in e-book self-published Losing it è stato conteso in una gara tra le cinque maggiori case editrici americane per la pubblicazione in cartaceo. CEDUTI I DIRITTI IN 11 PAESI ANCOR PRIMA DELLA PUBBLICAZIONE. LOSING IT-CREDEVO CHE IL CIELO FOSSE AZZURRO 

 Bliss Edwards ha ventidue anni e le manca solo un semestre per finire il college. È intelligente e carina, ma tremendamente timida e insicura. Questa sua insicurezza la rende goffa e in particolare con i ragazzi non sa davvero come comportarsi. In più c’è un problema: è l’unica tra le sue amiche ad essere ancora vergine. Anzi, per lei non è esattamente un problema, però quando lo confessa a Kelsey, la sua migliore amica, questa non le lascia scelta: la situazione dev’essere risolta a tutti i costi. E il modo più veloce e semplice per perdere la verginità è l’avventura di una notte. Ma il suo piano si rivela tutt’altro che semplice. Quella sera Bliss incontra Garrick, un ragazzo stupendo con cui scatta subito una forte attrazione, ma arrivata al dunque, Bliss scappa via con una scusa a dir poco strampalata. Come se la cosa non fosse stata già abbastanza imbarazzante, il giorno dopo, a lezione, scopre che in realtà Garrick è Mr. Taylor, il suo nuovo professore di teatro… Una spassosa commedia romantica, brillante e carica di ironia e sensualità. Cora Carmack ha dichiarato di divertirsi a calare i protagonisti dei suoi romanzi in situazioni imbarazzanti per vedere come riusciranno a districarsi e, più che altro, ad uscirne. È proprio quello che ha fatto con la povera Bliss... 

CORA CARMACK è una scrittrice ventenne che ama scrivere di personaggi ventenni. Nella vita ha fatto ogni genere di lavoro: divertente, come lavorare in un teatro; stressante, come insegnare; e il lavoro dei sogni, scrivere. Ama il teatro, viaggiare e qualsiasi cosa in grado di farla ridere. Losing It è il suo primo romanzo, nato come opera di self-pubishing, in pochissimo tempo si è conquistato uno straordinario successo affermandosi come New York Times e USA Today Bestseller, inoltre l’autrice, se pur giovanissima, è annoverata tra le più affermate scrittrici di New Adult.

0 commenti:

Posta un commento