sabato 1 febbraio 2014 | By: Bianca Rita Cataldi

Edizioni Anordest - anteprime gennaio 2014

Oggi voglio presentarvi le nuove uscite Edizioni Anordest che potrete trovare in libreria già a partire da questi giorni. Quale tra questi libri vi colpisce maggiormente per trama e cover?



LE VAMPIRE DI PRAGA - DANSE MACABRE 

 ANDREA CARLO CAPPI 

 In libreria dal 30 gennaio 2014


Dopo Twilight. Dopo le Cinquanta sfumature di grigio. Preparatevi a una nuova dimensione dell’horror e dell’eros. Una bruciante miscela di suggestioni da cinema e fumetti anni Settanta per un thriller erotico ultramoderno che arriva dove nessuna storia di vampiri ha mai osato spingersi finora. 

 PRIMO VOLUME DELLA TRILOGIA “DANSE MACABRE” SU UNA NUOVA STIRPE DI VAMPIRE: LE VAMPIRE DI PRAGA 

TRAMA:

 Rhona, la donna dai capelli rossi che si esibisce tutte le sere al Danse Macabre di Praga, potrebbe avere vent’anni. In realtà ne ha più di centoquaranta, ma nel 1890 è stata contaminata dal virus che ha fatto di lei una vampira: un’immortale che si nutre di sangue e spesso ricorre al proprio magnetismo sessuale per procurarsi le prede. Rhona sa che, se la polizia notasse uno schema riconoscibile nelle sue vittime, la notizia arriverebbe alla Lex, organizzazione privata dai fondi illimitati votata alla distruzione della sua razza. Per questo va a caccia nel sottobosco criminale della città, attenta a non lasciare tracce e scegliendo vittime su cui la polizia non perderà troppo tempo a indagare. Finché una notte, di fronte a una ragazza in fin di vita dopo uno snuff movie, non cede alla tentazione di salvarla, rendendola uguale a sé. Ora ha una compagna, un’amante, un’allieva. Ma creare una nuova vampira è sempre un rischio. A volte un suicidio...

L'AUTORE:

 ANDREA CARLO CAPPI, nato a Milano nel 1964, vive tra l’Italia e la Spagna. Autore di una trentina di libri e centocinquanta racconti fra thriller, mystery, horror, fantascienza e saggistica, scrive per Segretissimo Mondadori le serie Medina e (sotto lo pseudonimo François Torrent) Nightshade. Ha firmato romanzi originali dedicati ai personaggi di Diabolik & Eva Kant e Martin Mystère. Traduttore di numerosi bestseller, ha collaborato anche alla sceneggiatura di Mata Hari (Rai Radio1).



LA CROCE SULLE LABBRA 

 EDOARDO ROSATI e DANILO ARONA 

 In libreria dal 30 gennaio 2014


UN VIRAL THRILLER ITALIANO CHE SCARDINA LE REGOLE DELLA NARRATIVA MEDICAL  
Quale orrore invisibile sta strisciando tra le pieghe di una metropoli italiana? Un contagio sconosciuto o un’oscena religione? Dove finisce la scienza medica inizia l’orrore del culto di EXU! Un apocalittico medical thriller “made in Italy”. 

 TRAMA: 

Guana, un remoto angolo di paradiso nel mare delle Antille. Ma in una sola notte il paradiso sprofonda all’inferno e la morte dilaga, mentre centinaia di nativi abbandonano l’isola in fretta e furia. Mesi e mesi dopo a Milano uno strisciante orrore invisibile inizia a diffondersi come un inarrestabile morbo letale. Qualcuno ne conosce l’origine: quella piccola scheggia di terra nel Caribe. Misteriosi emissari tribali, sanguinarie eruzioni di furia omicida, devastanti mutazioni dei corpi e delle anime, un enigmatico e antico culto che celebra le sue nozze immonde con la medicina oscura e deviata. Il più inaspettato degli incubi per tre coraggiosi medici impegnati in una corsa disperata contro il dilagare di un flagello capace di annientare la metropoli. E tutti i suoi abitanti.

GLI AUTORI:

 DANILO ARONA, scrittore, giornalista e critico cinematografico. Tra le sue pubblicazioni: L’ombra del dio alato e Possessione mediatica (Marco Tropea), Palo Mayombe e Cronache di Bassavilla (Flaccovio), L’estate di Montebuio (Gargoyle Books), Ritorno a Bassavilla e Malapunta (Edizioni XII), Finis Terrae e Bad Visions (Mondadori), Io sono le voci (Edizioni Anordest). www.daniloarona.com

 EDOARDO ROSATI, giornalista specializzato nella comunicazione medico-scientifica ha dato vita al Corriere Salute, il supplemento di Medicina del Corriere della Sera. Dal 2003 è responsabile delle pagine dedicate alla Medicina del settimanale Oggi. Ha partecipato, come autore e consulente, alla realizzazione delle due Enciclopedie Salute (nel 2005) e Prevenzione (nel 2009), promosse dalla Fondazione Umberto Veronesi (e allegate al Corriere della Sera). Ha scritto numerosi libri di saggistica medica (per Sonzogno, Rizzoli, Fabbri e Sperling&Kupfer). È anche autore di narrativa medical horror-thriller per Oscar Mondadori e Giallo Mondadori. Per Sperling&Kupfer ha scritto Kuru - Il morbo del nuovo millennio, ricostruzione drammatizzata dell’allarme “mucca pazza”.



MAMMA DISABILITATA - STORIA VERA DI UNA GIOVANE COPPIA ALLA NASCITA DI UN FIGLIO AUTISTICO 

 CHIARA MILIZIA 

 In libreria dal 30 gennaio 2014


“da quando era nato Cesare, si sentiva proprio così, disabilitata a dare amore, una mamma a metà, costantemente in bilico tra disperazione e rabbia.” 

 “Handicap, disabilità, parole che le facevano paura, ora erano entrate a pieno titolo nella sua vita. Era la madre di un handicappato, addio feste, viaggi, carriera favolosa.” 

 “Finalmente, a distanza di un anno, quella diagnosi era arrivata e ora il disturbo di Cesare aveva un nome: autismo. Nella sostanza non cambiava niente, ma forse ora la gente avrebbe avuto pietà di lui...” 

TRAMA:

  La vita di Stefano e Camilla, coppia ammirata e in carriera, viene letteralmente travolta dalla diagnosi di autismo del figlio più piccolo, che in un attimo cambia il corso delle loro esistenze. Stefano, uomo tutto d’un pezzo, comincia ad accusare strani disturbi fisici; Camilla, che ha sempre vissuto in funzione del lavoro e dei propri interessi, viene invece declassata e si ritrova a fare i conti con una realtà che proprio non riesce ad accettare. Tra accuse e dubbi, l’atmosfera in casa si fa ogni giorno più opprimente e quando anche il rapporto con il marito sembra ormai irrecuperabile, sarà invece Camilla che superando tutte le sue paure, riuscirà a riappropriarsi della sua famiglia, trasformandosi così da mamma ‘disabilitata’ a dare amore a mamma 10 e lode. Mamma disabilitata è la vita di una donna coraggiosa che in toni ironici ma anche commoventi, ha deciso di raccontare come una patologia diffusissima come l’autismo, rischi di travolgere una giovane coppia. E senza falsi moralismi spiega le conseguenze a cui si va incontro e che a volte riescono anche a destabilizzare la famiglia stessa. 

L'AUTRICE:

CHIARA MILIZIA, nata a Milano nel 1973, dopo gli studi tecnico-scientifici, collabora con aziende alimentari e della ristorazione collettiva. Profondamente scossa dalla diagnosi di autismo del figlio, nel 2014 fonda un’associazione per l’assistenza ai disabili e alle loro famiglie. Amante dello sport, della fotografia e dei viaggi, sogna di aprire un agriturismo, interamente gestito da disabili. ‘Mamma disabilitata’ è il suo romanzo-verità.

0 commenti:

Posta un commento