venerdì 13 giugno 2014 | By: Bianca Rita Cataldi

Un saluto e la mini-recensione di Ecstasy Love di Eliselle

Giusto un attimo, poi scappo a studiare la mia Letteratura Italiana III. Vi lascio un saluto, una mini-recensione, qualche foto inspirational e una buona notizia: il video In my mailbox della prossima settimana sarà ricco di libri, senza contare che aspetto due cartoni da ibs e qualche bel romanzo da recensire. Insomma, ci sarà da divertirsi, ma non pubblicherò il video prima di martedì (exam age, purtroppo). Intanto, ecco qui la mini-review:




Ecstasy loveEcstasy love by Eliselle
My rating: 3 of 5 stars

Non so perché, ma me lo aspettavo completamente diverso. Questo libro è nella mia wish list da quando ero una ragazzina e, vi dirò, avrei fatto meglio a leggerlo allora. Non che adesso sia molto più grande, ma lo sono abbastanza da considerare Ecstasy Love decisamente troppo adolescenziale. La voce narrante diventa un po' antipatica già a metà libro e, non saprei dire perché, la narrazione non scorre. Eliselle scrive benissimo, per carità, e non ho trovato neppure un refuso, eppure non scorre. In compenso, l'incipit del libro è uno di quegli incipit col botto, nonché la migliore descrizione di un incidente stradale che io abbia mai letto. Insomma, questo libro non mi ha né entusiasmata né delusa. Diciamo soltanto che forse mi aspettavo un pochino, giusto un pochino, di più.

View all my reviews


Voto medio e passa la paura. Vi lascio qualche bella immagine trovata in rete, vi auguro una buona serata e...adios. Italo Svevo mi aspetta.

 

 

 

 


0 commenti:

Posta un commento