giovedì 10 maggio 2012 | By: Bianca Rita Cataldi

32 pollici di rosso.

Ero di malumore ma è durata poco. che poi al telefono ti metti a parlare di Tonno Nostronzo e un po' mi passa. intanto siamo in piena primavera; penso alla bambola gonfiabile che Hrabal battezzò Primavera. Posso finalmente uscire vestita solo di maglietta jeans e profumo - ho riesumato il mio vecchio Batik Musk, ce l'ho dalle medie e odora di migliori amiche e caramelle alla mela verde. Ho finito la mia scorta utilizzabile di telefilm e non ho più niente da vedere a parte Fellini, e il suo "Roma" in bianco su sfondo rosso che riempie tutto il Samsung trentadue pollici e che ricorda un po' quel profilo di donna in "Sussurri e grida", la donna di Bergman vestita di bianco contro la parete color sangue e quella sensazione, quella morsa allo stomaco che mi danno i trentadue pollici di rosso. dicono che i tori non si incazzino per il rosso in sé, ma per lo sventolare della stoffa. ergo, non sono un toro. David Lynch perde colpi nella seconda serie di Twin Picks: perché si perde per strada Laura e tutta la storia del "Chi ha ucciso Laura Palmer?" eccetera eccetera. Io ci ho fatto la Maturità, con Laura Palmer. Sono andata a fare lo scritto d'italiano il giorno dopo che era morto l'ispettore Cooper, che poi non era neanche morto veramente. Tanto strepito per nulla. Bene, offinito. buona mezza primavera a tutti e niente paura, ché tra dieci giorni è il mio compleanno.

Photobucket
 
Photobucket
 

Photobucket

  Photobucket 

nell'ordine: boho-wedding.com; shootexperience.com; ruffledblog.com; abiolamayphotography.tumblr.com; positive-magazine.com

0 commenti:

Posta un commento